albergo ristorante tre verghe d'oro pradleves cuneo banner
home page
chi siamo
offerte festivita'
ed eventi

dove siamo
il ristorante
le camere
escursioni e novita'
speciale scuole
ritiri sportivi
gruppi vacanze
contatti

Trekking, mountain bike, sono modi nuovi di vivere la montagna e agli appassionati di queste discipline la Valle Grana offre uno dei suoi volti migliori. Il Giro d’Italia negli ultimi anni ha dedicato per ben due volte la Cima Coppi ai mitici colli Fauniera e d’Esischie. E proprio sull’onda di questi successi è nato il Fauniera Chrono Test Point, il valico alpino ripensato come autentico spazio ciclistico di concezione avanzata. Alla partenza e all’arrivo della salita un dispositivo elettronico collegato con l’orologio atomico di Francoforte, attende gli sportivi ed elabora i riferimenti relativi alla performance restituendo un attestato. Ma oltre al Fauniera sono più di 100 i chilometri di bosco e alpeggio segnalati per i mountain bikers della “Rampignado”, gran fondo ormai tra le più classiche, considerata dai tecnici come una delle più selettive competizioni italiane.

Attestato Online

Una salita "high tech"
Fauniera Chrono Test Point


albergo ristorante tre verghe d'oro pradleves cuneo escursioni

I numeri del Colle Fauniera
Pradleves: metri 824 s.l.m.
Colle Fauniera: metri 2511 s.l.m.
Lunghezza totale: km 20,9
Dislivello: metri 1687
Pendenza media: 10,06%
Pendenza massima: 14,75%
Dagli 824 metri s.l.m. di Pradleves, penultimo comune della Valle Grana, ai temibili 2511 metri s.l.m. del Colle Fauniera, più di 20 km di salita accuratamente segnalata con una cartellonistica pensata su misura dei cicloturisti. Dislivello, pendenza media e distanza da percorrere sono a disposizione di chi pedala. In più una serie di tornanti dedicati a grandi ciclisti scalatori del passato inneggia allo spirito unico della vita vissuta sui pedali. Alla partenza e all’arrivo, da giugno a settembre, due dispositivi elettronici, collegati via satellite con l’orologio atomico di Francoforte, attendono gli sportivi. E’ sufficiente ritirare in paese l’apposita smart card, inserirla nel lettore situato alla partenza e cominciare l’ascesa. La stessa operazione deve essere ripetuta in vetta e il gioco è fatto. Il microchip presente sulla carta memorizza i tempi e al momento della restituzione del supporto un software studiato appositamente elabora l’attestato con tutti i riferimenti relativi alla performance

per le vostre gite in biciccletta vi consigliamo il sito www.rampignado.com